Contributi

Si comunica che con Decreto del Direttore Centrale Attività Produttive pubblicato su BUr n. 15 dd 10/04/2019 saranno riaperti i termini per la presentazione delle domande di contributo al CATA da parte delle imprese artigiane, con un fondo disponibile di 1,7 Meuro. In particolare, nei limiti delle risorse finanziarie disponibili, sono attivati i seguenti canali contributivi:

  • incentivi alle imprese di nuova costituzione di cui all’articolo 42 bis L.R. 12/2002;
  • finanziamenti a favore dell’artigianato artistico, tradizionale e dell’abbigliamento su misura di cui all’articolo 54 L.R. 12/2002;
  • finanziamenti per sostenere l’adeguamento di strutture e impianti di cui all’articolo 55 L.R. 12/2002;
  • ammodernamento tecnologico di ci all’art. 55 bis L.R. 12/2002;
  • successione d’impresa  di cui all’art. 62 L.R. 12/2002;
  • incentivi per la partecipazione a mostre, fiere, esposizioni e manifestazioni commerciali nazionali ed estere, di cui all’articolo 56, comma 1, lettera c) L.R. 12/2002;
  • contributi alle imprese artigiane di piccolissime dimensioni di cui all’articolo 60 bis L.R. 12/2002.

Il termine iniziale per l’inoltro delle domande di contributo tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) decorre dalle ore 9.15 del  18 aprile 2019 e termina alle ore 16.30 del 30 settembre 2019.